Le Certificazione dei Prodotti in Iran

La legge iraniana prevede regole molto severe riguardo all'esportazione di merci in Iran.
Le regole tecniche per il commercio di merci in Iran sono stabilite dall’Institute for Standards for Iran (ISIRI).
Quindi, il commerciante straniero è tenuto a conoscere e ad applicare correttamente le regole tecniche riguardo alla qualità e alle caratteristiche delle merci da introdurre nel territorio iraniano, e deve valutare, insieme all'importatore, le misure da prendere per rispettare queste regole tecniche. Infatti, se le regole imposte dal ISIRI non vengono osservate, il prodotto non può essere introdotto nel territorio iraniano.
Possono essere applicate sanzioni molto severe in caso di violazione delle regole sopracitate. Al fine di valutare e affrontare correttamente questo problema, è preferibile che l’esportatore/importatore faccia domanda di una certificazione della qualità del prodotto da esportare in Iran da parte di un ente competente (“Certificato di Ispezione”). Il certificato di un prodotto è un documento che attesta la qualità e le caratteristiche di un prodotto straniero e la sua conformità alle regole tecniche nazionali e/o internazionali. Questo certificato è emesso dagli Enti Certificatori che si trovano in territorio iraniano.
Il certificato può inoltre essere emesso da enti stranieri, situati nel territorio dell’esportatore, che sono stati espressamente autorizzati. I certificati emessi dagli enti stranieri competenti devono comunque essere autenticati dalla Camera di Commercio locale. L’importatore e l’esportatore devono strettamente collaborare al fine di informare l’Ente Certificatore di tutte le caratteristiche del prodotto da introdurre in Iran oltre che del tipo di operazione commerciale da eseguire.
Per esempio, l’Ente Certificatore deve essere informato riguardo a:

  • La qualità del prodotto;
  • La quantità di prodotto da esportare;
  • Il confezionamento delle merci;
  • I tempi previsti per il trasporto.
In alcuni casi, la certificazione è un requisito necessario per il commercio di un prodotto in Iran, per ragioni di salute, protezione dei consumatori e ambiente. Ciò vuol dire che l’esportazione di certe merci deve essere accompagnata da un certificato di conformità emesso da un organismo competente (il “Certificato di Ispezione”): in caso contrario, l’esportazione di quel prodotto non sarà consentita dalle Autorità Doganali nazionali.
La lista di suddette merci è indicata nel link materiali legislativi. Al momento, quasi 200 tipi di prodotti sono soggetti alla procedura speciale per il commercio in Iran.
Sono divisi in 10 categorie: meccanica e metallurgia, elettrica ed elettronica, peso e portata, saggi e marchi di metalli preziosi, automobilistica e dinamica, costruzione e minerale, industria alimentare e dell’agricoltura, tessile e cuoio, imballaggio e materiali di cellulosa.
Il Certificato di conformità di un prodotto destinato al commercio in Iran gioca inoltre un ruolo fondamentale per ciò che riguarda la negoziazione di una lettera di credito. Infatti, la Banca Centrale Iraniana (Banca Markazi) richiede questa certificazione per emettere una lettera di credito per l’importatore. Quindi, quest’ultimo deve scegliere un Ente Certificatore (che deve essere approvato dall'esportatore) tra gli enti inclusi nella “lista venditori” fornita dalla Banca Markazi. Nel caso in cui l’importatore non indichi alcun ente, la Banca Markazi indicherà autonomamente l’ente competente che tratterà la specifica operazione.

SERVIZI OFFERTI IN IRAN

» COSTITUZIONE DI SOCIETÀ, BRANCH E UFFICI DI RAPPRESENTANZA

» ACQUISIZIONE DI GRUPPI INDUSTRIALI E DUE DILIGENCE

» REDAZIONE DI CONTRATTUALISTICA CONFORME ALLA NORMATIVA LOCALE

» TUTELA E PROTEZIONE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE A TUTTI I LIVELLI

» OTTENIMENTO DI LICENZE, AUTORIZZAZIONI, PERMESSI PRESSO LE AUTORITÀ LOCALI

» RECUPERO CREDITI

» AMPIO SPETTRO DI SERVIZI IN MATERIA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO

Disclaimer

Si osservi quanto segue:
Questo sito web e le informazioni in esso contenute sono stati sviluppati e forniti dallo Studio Legale de Capoa per scopi puramente informativi.
Questo sito web non è destinato ad essere, e non sostituisce un’assistenza legale. Non utilizzare nessuna informazione contenuta in queste pagine come fonte di consulenza legale.
Questo sito web contiene link diretti a siti che non sono stati preparati dallo Studio Legale de Capoa. Questi link sono offerti a titolo di cortesia. Lo Studio Legale de Capoa non ha alcun rapporto con essi, e la loro menzione non implica convalida o approvazione. Lo Studio Legale de Capoa non è responsabile dei contenuti di tutti i siti collegati o di tutti i link contenuti nei siti collegati.
Questo sito web non ha fini pubblicitari. Lo Studio Legale de Capoa non intende rappresentare nessuno che cerchi rappresentanza sulla base della revisione di questo sito web in ogni luogo in cui essa non è conforme a tutte le leggi e le regole etiche.
Non si instaura nessuna relazione avvocato-cliente tra gli utenti del sito e lo Studio Legale de Capoa.

Studio Legale de Capoa & Partners - Via Petrarca 2, 40136 Bologna - P.IVA 03339051207

Log In

Cambia Lingua